08/09/2012 - DSA: ecco le linee di indirizzo siglate dalla Conferenza Stato Regioni

Autore: umbria

E’ stato approvato in Conferenza Stato Regioni, il documento che guiderà le Regioni in materia di organizzazione per la gestione dei DSA. Il documento, che orienterà i servizi regionali nell’organizzare tale percorso diagnostico terapeutico, trae spunto dalla Consensus Conference approvata dall’ISS nel 2010 che ha tradotto le Raccomandazioni per la pratica clinica basata sulle evidenze scientifiche. L’accordo rimane sufficientemente aderente ai quesiti posti dagli stessi ricercatori ed esperti che hanno riguardato i criteri diagnostici, la precocità dell’intervento, la responsabilità della scuola e degli operatori sanitari, ruolo delle famiglie e centralità dell’assistito con le misure dispensative e l’utilizzo di ausili. Viene enfatizzata la qualità professionale e per la stesura del profilo di funzionamento e cambiamento di espressività del disturbo, riportando all’art. 2 i criteri qualitativi richiesti per l’inquadramento diagnostico, viene ribadita la centralità dell”èquipe multidisciplinare con la presenza dello Psicologo dell’età evolutiva, del Neuropsichiatra Infantile e del Logopedista considerata la multidimensionalità del disturbo.

per visionare il documento accordo stato regioni
accordo stato regioni


Tag: , ,
122 queries in 0.761 seconds.